MULTIPIANO

Arrivo al parcheggio multipiano, dopo una lunga, lunghissima giornata in ospedale. Stanca, affaticata dopo km. a piedi, sono le 9,00 di sera passate. Mi avvicino alle macchinette per pagare il ticket. Introduco il biglietto, poi la banconata da 50 e me li sputa fuori. Inizio ad agitarmi, riprovo ma niente da fare. Cerco di mantenere la calma, ravano nel portafogli, tiro fuori i 5 euro, espulsi pure quelli. Ormai la calma l’avevo persa. Sola in un parcheggio infinito quasi completamente svuotato, con la vista annebbiata leggo un cartellino con su scrittto che le nuove banconote da 5 non sono accettate. IL PANICO….non so che fare, il cell non prende naturalmente. Fuori non ci sono negozi o bar/tabaccherie, nada de nada. Vorrei piangere, dopo la tensione accumulata per tutto il  giorno, mi contengo, voglio solo riprendere la mia macchina, guidare per andare a riabbracciare i miei bimbi e tornare a casa. Invece, sono bloccata davanti ad una cassa automatica alla quale vorrei tirare le testate. A fatica trattengo le lacrime.

Entra una famigliola, chiedo se per favore mi cambiano 50 EURO, ma coi tempi che corrono chi si fida cambiare dei soldi a una sconosciuta, alla sera, in un sotterraneo. La mamma mi risponde evasiva e mi allontana. Ero disperata e probailmente ad un certo punto il papà si rende conto della mia difficoltà, ci ripensa e mi salva dicendo ” ma si forse, ho qualcosa”. La provvidenza mi è venuta in aiuto ma io ero ancora così agitata che sbaglio pure piano e non trovo la macchina. Ok, quando troppo è troppo. Cerco di recuperare un briciolo di lucidità, faccio mente locale, salgo un piano e vedo la mia MODUS color oro brillante, l’unica auto rimasta. Un miraggio, mi viene voglia di abbracciarla. Quasi mi commuovo. Salgo veloce sulla mia auto e mi dirigo spedita, senza cena e forse senza anche avere bevuto un bicchiere d’acqua per tutto il giorno a recuperare i miei figli per dirgli che il loro papà ha superato l’intervento, è sveglio e sta bene.

MULTIPIANOultima modifica: 2013-06-06T21:34:18+00:00da manrico75
Reposta per primo quest’articolo

Commenti (2)

  1. cappuccino e baguette

    Sono contenta che l’intervento sia andato bene. Vedrai che d’ora in poi andrà meglio. Le défaillance da parcheggio sono normali e saranno presto dimenticate. 😉 In bocca al lupo!

  2. MARA

    Grazie, adesso siamo a casa e va decisamente meglio!!

Lascia un commento