sfoghi

ti abitui

Sono le parole che sento più spesso in queste settimane!!!, pian piano ti abitui e impari a conviverci!!.

Io più che ti abitui direi “ti rassegni”, non hai altre soluzioni, altre alternative. Non hai scelta!!.

I primi giorni ti svegli, sperando sia un brutto sogno, poi realizzi che è la triste realtà e vai avanti con una luce in meno nel cuore.

Come se la tua vita, fosse privata di qualcosa. Ci penso bene, in fondo si vive lo stesso, eppure un fastidio sottile ma continuo mi accompagna.

Poi capisco che, quel qualcosa è la ns. libertà condizionata!!.

Mi rassegno,  ma non mi abituo!!

Quando meno te lo aspetti…

capitano le cose più belle, agli altri e non a ME!!. A me capita, che diagnosticano il diabete a mio marito, pochi giorni prima di Natale!!.

Poteva andarmi peggio, ma non è una consolazione!!. A 33 anni, speri di vincere la lotteria, una promozione, magari una trasferta a New York, una nuova proposta di lavoro, l’occasione della tua vita!!. Invece NO,  noi siamo alle prese con impegnative mediche, aghi e insulina. Proprio come mio nonno, che però ha 83 anni!!!.

Si dice che agli anni della vita corrispondano i suoi frutti!!!, noi anticipiamo i tempi, chissà  a 83 anni, arriverà la “trasferta a New York”, ma probabilmente non avrò più la forza di andarci!!!. 

 

autostima

Ultimamente la mia autostima come “madre” è sottozero!!.


Ma quello che mi stupisce è vedere come altre madri, siano così sicure di sè!!, hanno per caso un libretto di istruzioni che a me non è stato dato!!!.

 E perchè, nonostante siano passati 6 anni da quando sono diventata mamma, continuo a ricevere “consigli” non richiesti!!. E’ già molto complicato crescere i propri figli, figuriamoci quelli degli altri!!.


Io non mi permetterei mai di propinare suggerimenti, non avrei tale presunzione. Eppure, mi continuo a domandare, come fanno a essere così SICURE