Latest Posts

Peles CASTELLO

IMG_0324.JPG

Finalmente sono andata lontano lontano, non solo con la mente ma fisicamente. La Romania un paese poco turistico, che non rispecchia le pagine patinate dei cataloghi delle agenzie di viaggio. Le case con i tetti incurvati sembrano uscite dal film “della fabbrica di cioccolato”. Il tempo sembra essersi fermato agli anni prima del regime. Adesso….c’è tanto da fare!!!.

Ma questa immagine imponente, maestosa, magnifica, dimostra quanto sono capaci di realizzare!.

BLOCCO

Solitamente si parla di quello dello “scrittore” – e forse ho anche quello, visto che tra bilanci, estratti-conto e F24, lo spazio per l’immaginazione la creatività e la fantasia scarseggia -. In questo caso però, mi riferisco al blocco della “pasticcera” (ovvio, l’ho inventato in questo istante).

Bè forse, definizione pasticcera è un pò presuntuosa da parte mia, visto che non sono una professionista ma solo una pseudo dilettante. Cmq se proprio devo cucinare, scelgo i “dolci”!!. Ecco, ultimamente però, i risultati sono davvero deludenti. Riesco a sfornare cose quasi immangiabili, l’unica che riesce a mangiarli è mia figlia (ma lei è un caso a parte, divora tutto). Spero solo che quando mangia la merendina a scuola non la faccia assaggiare a qualche compagno, perchè non so che impressione potrebbe farsi della mia cucina!!.

Dopo l’ultimo esperimento con i “muffin”, con una ricetta da me super collaudata, sono giunta alla conclusione che ho un blocco. La mia spiegazione è riconducibile al problema di Enrico (vedi post precedenti). E’ noto a chi lo conosce che è molto goloso, per cui preparare qualcosa di dolce per me era molto appagante, visto che avevo chi apprezzava.

Adesso invece nonostante la mia buona volontà, è dimunuita la mia motivazionne, il senso di preparare quacosa di buono per chi si ama!!.

bici

molto fashion!!!. Chi non mi conosce potrebbe pensare che sono una “tipa modaiola”. Bè non è così!!!. Però si vive anche di queste piccole cose che possono rendere i gesti quotidiani più piacevoli e allegri!!. E allora….perchè no??? se una bici a fiori può rendere la mia giornata più allegra, ben venga!!!

 

 

voglia…

Paesaggi della primavera

Una voglia irresistibile di partire, verso qualsiasi luogo. Allontanarsi, per riprendere fiato!!.

Uno strano meccanismo di fili intrecciati, nel quale cerco di far ordine affinchè tutto funzioni.

Mi rendo conto che ho dei limiti, che non posso contrallare tutto. Non posso cambiare l’esterno, posso solo lavorare sull’interno.

In alcuni momenti mi illudo di aver fatto dei progressi, di riuscire!!!. Poi…tutto ricomincia, ogni volta la causa è diversa. Ma non ha molta importanza, alla fine mi ritrovo sempre allo stesso punto di partenza, un pochino sempre più svuotata. Mi lascio travolgere dalle mie emozioni e quelle degli altri. Diventano sempre più pesanti e mi accorgo che a volte non riesco più a reggerle.

Ho posto dei confini ma alla fine permetto che vengano violati….magari se prendessi le distanze fisicamente, sarei più difficile da raggiungere!!!.

Fuggire non è la soluzione ma può essere un buon rimedio!!….chi avesse qualche suggerimento o la soluzione è pregato di comunicarmelo come meglio crede: e-mail, telefono o piccione viaggiatore…fate voi!!!

TORTA DI CAROTE

Ricettina di Anna Moroni…versione rivisitata da me!!.

GR.300 CAROTE – GR.200 MANDORLE – GR.150 FRUTTOSIO – 4 UOVA – 6 CUCCHIAI FECOLA – BUSTINA LIEVITO

Tritatare corote e mandorle. Montare albumi a neve. Sbattere tuorli e zucchero. Mescolare tutti ingredienti insieme e infornare.

180° gr/40min.

 

IMG_0215.JPG